Chiedi all'Esperto
HomeNews localiBariLo Zecchino d’oro in Puglia Da oggi le selezioni

Lo Zecchino d’oro in Puglia Da oggi le selezioni

Arrestato in Sicilia un 49enne

Sono oltre 150 e arrivano anche da Basilicata, Campania, Abruzzo e Molise i bimbi iscritti alle selezioni pugliesi per il 55° Zecchino d’oro, al via oggi a Foggia, al convento di Sant’Antonio di Padova, in via Smaldone, dalle 10 alle 18. Le audizioni proseguiranno quindi, con gli stessi orari, mercoledì 4 luglio a Bitonto, alla parrocchia di San Leone Magno, in viale Giovanni XXIII, 137, e quindi venerdì 6 giugno a Lecce, al Teatro Antoniano in via Monte S. Michele, 2.

Dopo il successo riscontrato lo scorso anno, con oltre 5.000 bambini ascoltati, la carovana dello Zecchino per il 2012 ha scelto di ritornare in Puglia per tre delle 36 tappe in tutta Italia alla ricerca degli interpreti per la prossima edizione della celeberrima gara canora, in onda a novembre su Raiuno. Da lunedì a venerdì, quindi, i piccoli iscritti (tutti, da regolamento, fra i tre e i dieci anni) parteciperanno alle audizioni, esibendosi con uno degli storici successi dalla 30ª alla 54ª edizione dello Zecchino davanti alla giuria, composta da rappresentanti dell’Antoniano.

Curiosità sugli iscritti. A Foggia, dove tra i 37 iscritti la più piccina è una bimba del capoluogo che ha compiuto tre anni solo in marzo, verranno ascoltate anche quattro coppie di fratelli e tre fratellini di tre, otto e nove anni di Foggia. A Bitonto, invece, dove gli iscritti sono al momento 68, la “mascotte” è una piccola di Bitritto, che ha compiuto tre anni in maggio. Qui si esibiranno anche cinque coppie di fratellini. A Lecce, la palma del più giovane ce l’ha un bimbo di Taranto che ha festeggiato i tre anni lo scorso febbraio. Tra i 48 iscritti, anche due gemelline di Galatone (Lecce) di otto anni.

Come da tradizione per le selezioni dello Zecchino d’oro sono le femminucce a farla da padrone (75% degli iscritti), mentre tra i motivi più gettonati per presentarsi alle audizioni si segnalano due storici cavalli di battaglia targati Zecchino: «Il coccodrillo come fa», brano vincitore nel 1993, e «Le tagliatelle di nonna Pina», vincitore nel 2003.

La festa in piazza. I prescelti nel corso di questa prima fase affronteranno quindi una seconda audizione esibendosi in pubblico nel corso della «Serata d’oro… Zecchino», lo spettacolo itinerante e gratuito abbinato alle selezioni, in programma sabato 7 luglio alle 21.30 in piazza Vittorio Emanuele a Bisceglie (Bt). I bimbi selezionati in questa seconda fase passeranno quindi di diritto alla finale nazionale di settembre all’Antoniano di Bologna, dalla quale usciranno i dieci piccoli cantanti del 55° Zecchino d’oro.

Protagonisti dello show, presentato da Francesca Fialdini, conduttrice del programma «A sua immagine» trasmesso da Raiuno, anche i “bans” di Ciccio Pasticcio, per ballare e cantare in allegria, e le esibizioni del ventriloquo Dante Cigarini. Animazioni e giochi gratuiti per bimbi e famiglie inizieranno già a partire dalle 17.

L’iscrizione alle audizioni e lo spettacolo sono gratuiti. Per iscrizioni e regolamento, tel. 051.3940206, 051.3940216 oppure www.selezionizecchinodoro.it. 

redazione

Add Comment Register



Inserisci un commento