HomeGiftedCampus per i bimbi plusdotati a Pavia, partecipate al crowfunding

Campus per i bimbi plusdotati a Pavia, partecipate al crowfunding

Campus per i bimbi plusdotati a Pavia, partecipate al crowfunding

Creare un Campus dell’Alto Potenziale e istituire una Scuola dell’Alto Potenziale con percorsi continuativi dalla mente al cuore, per accogliere e accompagnare i bambini e i ragazzi ad alto potenziale cognitivo, e costruire insieme una società migliore: questi gli obiettivi della campagna di crowdfunding lanciata il  2 marzo scorso dal LabTalento – Laboratorio Italiano di Ricerca e Sviluppo del Potenziale- Talento-Plusdotazione dell’Università di Pavia.

 DI COSA PARLIAMO – Il fenomeno della plusdotazione risulta ancora scarsamente conosciuto nel nostro Paese, nonostante si stimi che in Italia circa il 5-8% dei bambini mostri prestazioni al di sopra della media. Uno dei pregiudizi più comuni è rappresentato dall’idea che possedere un alto potenziale cognitivo comporti una garanzia di successo nella vita. In realtà il bambino plusdotato svilupperà il suo potenziale se e solo se viene precocemente identificato e il suo percorso accademico viene supportato.

Il Labtalento, è attivo da anni su queste tematiche, per aiutare bambini e ragazzi, dotati di elevate capacità cognitive o in possesso di un talento ed un’abilità specifica in un campo, a sviluppare appieno il loro potenziale nel modo migliore, avendo cura perciò non solo degli aspetti cognitivi ma anche di quelli emotivi e relazionali. Gli interventi sono rivolti non solo agli studenti, ma anche alle famiglie e agli insegnanti, supporto indispensabile e punto di riferimento durante la crescita.

Per ampliare la portata dei suoi interventi, il Labtalento ha lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Universitiamo® by UNIPV: la piattaforma di crowdfunding dell’Università di Pavia.

Con i suoi 654 anni di storia la prima Università italiana è tra le prime nel mondo ad aprirsi con un proprio strumento alla formula innovativa del crowdfunding per sostenere una ricerca scientifica di frontiera, capace di migliorare la vita di tutti noi.

PERCHE’ NE PARLIAMO – I bambini e ragazzi ad alto potenziale cognitivo spesso nei contesti scolastici ed educativi non trovano le giuste risposte ai loro interessi e bisogni di conoscenza. Allo stesso tempo si trovano frequentemente a dover gestire situazioni di disagio socio-emotivo e di esclusione da parte dei pari di età, in relazione alla loro età. Il disagio coinvolge anche le persone vicine, come emerge dai racconti di genitori e insegnanti. L’alto potenziale può rappresentare un rischio sotto diversi punti di vista (maggiore vulnerabilità, insuccesso e abbandono scolastico, ritiro e devianza sociale…) ma è anche un’eccezionale opportunità, per il singolo bambino e per l’intera società.

Ecco il link per sostenere la campagna (con i dettagli del progetto): https://universitiamo.eu/campaigns/vie-talento-trovarlo-coltivarlo-accompagnarlo-dalla-mente-cuore

Bibi

Ciao, io sono Bibi, la mascotte del portale cittadeibimbi.it. Sono il baby-sindaco di una grande webcommunity di genitori, insegnanti, medici che si occupano di neonati, bambini e adolescenti, esperti di infanzia. Seguiteci e scriveteci vi raccontiamo delle città a misura di famiglie, le uniche che ci piacciono. Ma ce ne sono?